ALBO ITALIANO PITTORI SCULTORI E GRAFICI  
Cerca per Cognome: Ricerca Avanzata>
 
Albo Pittori Italiani APIA - Dettagli Utente - Paola Sardelli
Dettagli Utente
 
Nome Paola
Cognome Sardelli
Specializzazione Pittore
E-Mail paolasardelli@gmail.com
Telefono 3317606747
Biografia
Paola Sardelli nasce a Colle di Val d'Elsa nel 1959. Autodidatta, la sua passione per l'arte nasce a Roma nel 1973, città dove attualmente vive e lavora. Laureata in Psicologia a Barcellona (Spagna)dove ha vissuto per trent'anni ritorna a Roma nel 2010 decide di dedicarsi a tempo pieno alla pittura, espone regolarmente in varie Gallerie di Roma: Galleria Pentart, Galleria Il Leone, Galleria Il Trittico, Galleria Astrolabio ecc. e in diverse associazioni: Art Studio Tre, 100 Pittori di via Margutta, ecc.
La sua professione di psicoterapeuta e la formazione autodidatta che transita tra la Toscana, Roma e la Spagna fanno maturare in lei una forma plurivalente di espressività e comunicazione artistica.

Ha esposto a nivello nazionale ed internazionale, ha opere in collezioni private in Italia, Spagna, Svizzera, Irlanda, Norvegia, Australia e America.

Maggiori informazioni sul sito personale:

www.paolasardelli.com


Cenni critici

In ogni tappa della pittura, ricerca costantemente di esprimere, attraverso un desiderio analitico, ciò che le risulta più adeguato a seconda dei suoi stati d’animo.
Il suo percorso di vita trascorre tra l’Italia e la Catalogna, già che ha vissuto trent’anni a Barcellona. Nata in Toscana, Paola Sardelli è aperta alle innovazioni ed influenze di artisti spagnoli, catalani e italiani.
Attraversa varie tappe, dall’arte realista paesaggistica, fino alla tappa attuale informale-materica.
Le sue opere attuali sono dominate dalla materia, olio e cristalli di colore che potenziano la forza dell’espressività, la rugosità delle superfici e la potenza dei contrasti cromatici.
Appassionata del colore, cerca la forza dei toni partendo dal loro contrasto, aumentandolo e incorporando materiali diversi per dare maggiore spessore.
Lungo la sua traiettoria si interessa alla natura, alle città emblematiche, agli animali, al mare e ai sentimenti poetici.
Ad oggi la sua pittura si nutre di elementi poetici, di momenti, di istanti, di riflessioni e d’immagini astratte che ci trasportano a quei momenti di lucidità che tutti abbiamo, e che l’artista sente chiaramente che deve trasmettere per farci entrare nel suo particolare mondo.
La sua ricerca pittorica si basa sull’utilizzo dell’olio per far risaltare i rilievi della materia, le incisioni e da questo scaturisce la presenza e l’uso di cristalli nella sua struttura materica.
La sua opera è un inno poetico all’esistenza, ed è per questo che la pittura recente informale, lontana dai dettagli delle sue creazioni più realiste e dal paesaggio convenzionale, presenta tutta la forza dell’espressività cromatica insieme a quella contenuta nella materia stessa.
Pittrice di esperienze di vita, concentra il suo interesse sulla determinazione delle tematiche, con l’obbiettivo di fomentare la forza della struttura plastica, senza abbandonare la forza vitale che la spinge a dipingere esprimendo tutti i suoi atti e azioni.
Mettere insieme vari temi, fondere le idee non le interessa, perché ciò che la motiva realmente è la determinazione cromatica della sua pittura, capace di creare le atmosfere necessarie a rinforzare ciò che vuole esprimere, non solo in senso cromatico ma anche concettuale.
Perché l’esistenza è arte e l’arte definisce in misura incosciente e cosciente, a seconda delle situazioni, ciò che il subconscio può raggiungere e l’espressione di un mondo sottile, fatto di emozioni interne. Questi sono i componenti che emergono dalla pittrice italiana, che attualmente è tornata a vivere nel suo paese natale: l’Italia.
Affascinata dalla composizione e dal colore, sa rinunciare agli aspetti più sottili per concentrarsi sull’espressività in ogni opera, perché la stessa esistenza ci richiede una maggiore capacità di connessione con gli affetti che ci dominano e che ci conducono a vivere in maniera consapevole.

Joan Lluìs Montané
Membro dell’Associazione Internazionale di Critici d’Arte (AICA)


Motivazione critica

Per come l’artista sia riuscita attraverso una
iconografia quasi di altri tempi
a farci sognare luoghi ameni, dimenticati,
riproponendo e suscitando sentimenti neoromantici,
in un periodo di freddo e squallido neo-illuminismo.

Prof. Giosuè Natangelo
Perito Legale e Consulente presso la Camera di Commercio e il Tribunale Civile e Penale di Roma



…Osservatrice discreta della natura e soprattutto dotata di una fervida fantasia evocativa, predilige operare nel rasserenante raccoglimento che accarezza il suo velato romanticismo: uno stato di grazia che le consente dipingere con entusiasmo … Accenneremmo ad un delicato impressionismo gestuale con l’addizione di rimandi macchiaioli, in cui ogni assunto delinea particolari stati d’animo ed intensi paesaggi emozionali, vissuti a diretto contatto con il soggetto prescelto… Ed è in tale sintassi pittorica che balena l’ispirazione, in via del tutto naturale, perché Paola Sardelli, follemente innamorata del bel dipingere, ne ha tesorizzato la più nobile missione culturale: la consapevolezza esistenziale.

Tratto dal saggio critico del Prof. Aldo Albani


I paesaggi di Paola Sardelli hanno il connotato di spazi infiniti, quei mondi senza tempo e senza età che riproducono con estrema efficacia aspetti naturalistici. È indubbia la propensione di Sardelli a realizzare le opere più fascinose quando il soggetto è il mare, descritto nelle varie sfaccettature delle imbarcazioni al porto, di navigazioni tra i flutti in cui si avverte il sapore della salsedine, di fari insediati su scogli incontaminati dove regna assoluto il rumore delle onde. Le espressioni bucoliche hanno il pregio della melanconia, ovvero di un aspetto romantico che induce il fruitore alla meditazione. L’Artista sa definire le dimensioni prospettiche, basa il cromatismo su tonalità tenui, riesce a rendere con efficacia le atmosfere in cui vuole coinvolgere.
Nelle componenti analizzate Paola Sardelli vive la sua arte in simbiosi con la natur,a l’anelito di libertà in viaggi transoceanici alla scoperta di terre e mari che rinverdiscano le sue ispirazioni.

Prof. Claudio Lepri




Paola Sardelli, dolce poetessa dell'intimo. Non scrive ma dipinge liriche. Le sue opere sono pennellate di rime. Se fa un mare; è un'ode a lui, una campagna; un insieme di pura poesia. La sensibilità che trasmette , anche in fredde rotaie, colpiscono il pubblico fruitore di queste tonalità ora fredde ed ora calde, se siano tramonti o fredde albe nordiche, in un abbraccio tenero e sensuale. L'artista trasmette nei suoi paesaggi , con malinconica rimembranza, una sensibilità non comune, ripeto sensibilità, perché la sua "arte" è fatta di sensazioni recondite e forse mistiche, portano ad una consapevolezza che la vita è fatta di sofferenza e fatica. Però in lei c'è tutta la forza e la volontà di arrivare ad un futuro più positivo. Nei suoi quadri non esiste il buio ma la luce, la speranza, la voglia di vedere il meglio nell'umanità, c'è sempre un pontile o una via o una luminosità che raggiunge in fondo al quadro un' apertura verso l'infinito, alla perfezione dell'essere puro spirito.

Prof. Ginco Portacci



Le immagini pittoriche di Paola Sardelli, filtrate nella memoria e in una percezione simbolica della realtà, rivelano estrema duttilità nell’assorbire le emozioni e interpretare i sentimenti. La pittrice ama raffigurare sulle tele una natura istintiva, spontanea, sfibrata dal sole (in talune distese campestri), sconvolta dal vento (implacabile quando sconvolge la superficie del mare) . Una natura tuttavia mai doma, metafora dell’essere disposto a contrastare le vicissitudini dell’esistenza, pur non ignorando cedimenti e nostalgie. Pittura di valida fattura, la sua, attenta alle alchimie dei colori in funzione dei contenuti e dei traslati, ricca di ritmi e di vibrazioni, ove idealmente si proiettano le mille sfaccettature di una profonda sensibilità.

Prof. R.Perdicaro




Paola Sardelli, artista che ci colpisce per la sua altissima definizione di assortimento e gusto di prevalenza policromatica. Le sue opere sono di taglio significativo e coinvolgente.

Prof. A.M. Barbagallo




PRINCIPALI MOSTRE



Dal 9 al 23 novembre 2014: INCONTRI D'ARTE Presentazione del Prof. Vittorio Sgarbi
Officina delle Zattere
VENEZIA


Dal 1 al 5 ottobre 2014 : ROMA ART FESTIVAL 50ª Rassegna
Piazza della Repubblica
Roma


Dal 14 giugno al 20 luglio 2014: PERSONALE "LE FORME E LE ESPRESSIONI
DELL'EMOZIONE"
Galleria Giuliani
Palazzo Ducale di Fiano Romano
via Umberto I, 2
Fiano Romano (Roma)


Dal 17 maggio all'8 giugno 2014: Collettiva "Paesaggi Italiani
Galleria Giuliani
Palazzo Ducale di Fiano Romano
Fiano Romano (Roma)


Dal 24 gennaio al 3 febbraio 2014: MINIPERSONALE: I COLORI DELL'ANIMA
Palazzo Maffei Marescotti
Curatrice Alessandra Lupo
via della Pigna
Roma


Dal 15 al 25 gennaio 2014: PREMIO MAREMMA
Galleria Il Leone
Chiesa dei Bigi
Critici: Giuseppina Scotti e Claudio Lepri
Roma
Grosseto


Dal 2012 al 2014: In ESPOSIZIONE PERMANENTE presso lo Studio del Maesto Claudio Morleni
Galleria Pentart
Vicolo del cinque, 14
Roma


Dal 2012 al 2014: Varie Mostre Collettive presso Galleria Il Leone
Direttore Artistico: Dott. Ginco Portacci
Via Aleardo Aleardi, 12
Roma


Dal 12 al 15 dicembre 2013: OSPITE DEI 100 PITTORI DI VIA MARGUTTA
via Margutta
Roma


Dal 6 al 12 dicembre 2013: MINIPERSONALE - ARTISTI A CONFRONTO
Galleria Pentart del Maestro Claudio Morleni
Critico: A.M. Barbagallo
Vicolo del Cinque, 14
Roma


- Dal 15 al 22 Novembre 2013: PREMIO PENTART Galleria Pentart del Maestro Claudio Morleni
Vicolo del Cinque, 14
Roma


- Dal 21 al 30 Settembre 2013: MINIPERSONALE presso Galleria "Il leone"
Direttore Artistico: Ginco Portacci
Critici: Antonino Portaro e Claudio Lepri.
Via Aleardo Aleardi, 12
Roma


- dal 19 al 26 luglio 2013: MINIPERSONALE "Artisti a confronto"
presso Galleria "Pentart" del Maestro Claudio Morleni. Critico: A.M. Barbagallo.
Roma


- 4-5-6 e 7 luglio 2013:
OSPITE DEI 100 PITTORI DI VIA MARGUTTA
Castel Gandolfo (Roma)


- 13 e 14 luglio 2013: MOSTRA PERSONALE
"Fuochi d'ARTE-FICIO"
Lido di Ostia
Roma


- 29 giugno 2013: "PREMIAMO L'ARTE"
Montecelio (Roma)


- dal 15 al 25 giugno 2013: "PREMIO ROMA"
Galleria Il Leone Direttore Artistico:Ginco Portacci, Critici: Antonino Portaro, Giuseppe Giannantonio e Claudio Lepri
Via Aleardo Aleardi, 12
Roma


- 9 giugno 2013 ARTEXPO ALBANO
Piazza G.Carducci
Albano Laziale (Roma)


- Dal 25 maggio al 12 giugno 2013: SPOLETO ART FAIR 2013
Critici: Giammarco Puntelli, Luca Filipponi
Spoleto (Perugia)


- Dal 24 maggio al 3 giugno 2013: Collettiva a Palazzo Barberini presso il CIRCOLO DEGLI UFFICIALI DELLE FORZE ARMATE D'ITALIA
Via XX Settembre 2
Roma


- Dal 24 maggio al 3 giugno 2013 : BIPERSONALE "ARTE IN ENOTECA" presso l'Antica Enoteca, Piazza Tor San Michele - Ostia
Roma


- Dal 20 aprile al 4 maggio 2013: PREMIO LE TRE SIGNORIE CITTA' DI CALCATA
Palazzo Baronale di Calcata.
Ass. Alba, Maestro Parziale, Prof. Fasoli,
Prof. Natangelo, Prof. Eleuteri
Calcata (Viterbo)


- Dal 22 marzo al 21 aprile 2013: PERSONALE : "ARTE POETICA" , presso Hotel Villa
Pirandello, Presentata dal Critico d'Arte Aldo Albani
Roma


- Dal 3 al 15 Febbraio 2013: "SELEZIONE BIENNALE DI ROMA", presso
Galleria "Il Trittico" Giuria: Mara Ferloni, Claudio Lepri, Pino Reggiani e Silvio Pasqualini.
Piazza dei Satiri 47
Roma


- Dal 1 al 12 Febbraio 2013: MINIPERSONALE "Sei"...in arte". Presso Galleria "Il Leone" Direttore Artistico Ginco Portacci, Critici: A. Portaro, C. Lepri
Roma


- 27 gennaio 2013: Mostra “Casal Palocco Le Terrazze" con l’Associazione Spazi all'arte
Roma


- Dal 10 al 20 gennaio 2013:“ RASSEGNA INTERNAZIONALE PREMIO MAREMMA
2013", presso Galleria il Leone e Chiesa dei Bigi
Critici: C. Lepri, G. Giannantonio
Roma
Grosseto


- Dal 16 al 30 dicembre 2012: “Natale con i Pittori” con l’Associazione
Spazi all’Arte presso il Centro Habitat Mediterraneo di Ostia.
Roma


- Dal 8 al 31 dicembre 2012: “3ª Edizione Piccolo Formato” presso L'Ass.
Culturale Spoleto Arte
Spoleto (Perugia)


- Dal 30 novembre al 2 dicembre 2012: OSPITE dell’Associazione
"100 PITTORI DI VIA MARGUTTA in Via Ojetti"
Roma


- Dal 16 al 22 novembre 2012: “6º PREMIO PENTART” presso
Galleria Pentart
Roma


- Dal 1al 4 di novembre 2012: Collettiva “ Le forme e l’anima
della natura” presso il Casale Due Olmi.
Critico: G. Natangelo
Parrano (Terni)


- Dal 3 al 7 ottobre 2012: “ROMA ART FESTIVAL”
Rassegna d’arte contemporanea con l’Associazione Art Studio Tre in
Piazza della Repubblica
Roma


- 22 settembre 2012: Collettiva “I portici parlano di Arte" Organizzata dal Dott.Fattino Tedeschi.
La Torresina
Roma


- Luglio, agosto e settembre 2012: MINIPERSONALE “Art in Summer” presso Galleria Il Trittico,
Roma


- Giugno 2012: "33ª RASSEGNA PREMIO ROMA” presso Galleria Il Leone,
Direttore Artistico: Ginco Portacci, Critici: C. Lepri, G.Giannantonio,
Roma


- Maggio-Giugno 2012: “ ROMA ART FESTIVAL” Rassegna d’arte contemporanea con
l’Associazione Art Studio Tre, in Piazza della Repubblica
Roma


- Maggio 2012: Collettiva “Costumi e Tradizioni dei Castelli Romani"
presso la SEDE DELLA BCC di Castel Gandolfo
Castel Gandolfo (Roma)



- Maggio 2012: "PREMIO ASTROLABIO", presso Galleria Astrolabio Critico: Mara Ferloni
Roma


- Aprile 2012: MINIPERSONALE “Art in Progress” presso la Galleria Il Trittico.
Critico: Giuseppe Giannantonio - Piazza dei Satiri, 47
Roma


- Marzo 2012: Collettiva “ Amor per Roma” presso Spazio Espositivo Tornatora.
Roma

- Dicembre 2011: MINIPERSONALE presso Spazio Espositivo
Tornatora – Critico Aldo Albani.
Roma


- Ottobre- Dicembre 2011 “ Vestiamo di colori la pineta”
Guidonia-Montecelio (Roma)


- Aprile 2008: “Psiche ed Arte” presso Studio Balmes
Barcellona (Spagna)


- Marzo 2007: MINIPERSONALE presso C.C. La Sedeta Barcellona (Spagna)


- Novembre 2006: MINIPERSONALE presso Studio Balmes Barcellona (Spagna)


- Aprile 2005: PERSONALE presso Studio Balmes Barcellona (Spagna)


- Giugno 2004 : Collettiva presso Ateneu Barcellones


- Giugno 2003: “Espressioni dell’anima” presso Studio Balmes
Barcellona (Spagna)


- Maggio 1999: Personale presso il C.C. Salvador Espriu (Sant Just)




PREMI E RICONOSCIMENTI

- Selezionata per la 2 edizione di "Incontri d'Arte"
a Venezia, presentazione del Prof. V.Sgarbi.

- Selezionata per la 2 Biennale Internazionale d'Arte di Palermo. Giuria: Prof. Paolo Levi

- Premio Maremma 2014
Chiesa dei Bigi
Grosseto

- 34º Premio Roma
Critico d'arte: Prof. Claudio Lepri, Dir.Art.:Dott. Ginco Portacci
Roma


Maggio 2013 - Premio “Giuria Popolare”
Con 900 Votanti al Premio Prof. G.Natangelo
"LE TRE SIGNORIE" DI CALCATA Maestro N. Parziale, Prof. G.Natangelo, Prof. E.M.Eleuteri
Prof. E.Fasoli
Organizzazione Ass. ALBA
Calcata (Viterbo)

- Aprile 2013: 3º Premio
Equinozio di Primavera
Giuria tecnica: Prof.M.Gargano
Prof.C.Lepri, Prof.A.Portaro, Prof.Prestigiacomo
Prof.G.Scotti, Dir.Artistica: Ginco Portacci
Roma


- Febbraio 2013: Selezionata per la
Triennale di Roma

Critici: Dssa. Mara Ferloni, Prof. Fattino Tedeschi
Maestro Pino Reggiani, Maestro Silvio Pasqualini



- Gennaio 2013: Premio Maremma 2013

Critici:Prof. G. Giannantonio, Prof. C.Lepri
Direttore artistico: Prof.Ginco Portacci
Roma

- Dicembre 2012: 6ª Rassegna Premio Pentart
Critico: Prof. A.M.Barbagallo
Direttore artistico: Dott.C.Morleni
Roma

- Premio Speciale Pentart
Roma


- Novembre 2012: Arte a Parrano
Premio Speciale Critica e Pubblico
Critico: Prof. G.Natangelo, Direttore artistico: Dott. Maria Malara
Parrano (Terni)


- Giugno 2012: 33ª Rassegna Premio Roma
Critici: Prof.C.Lepri
Prof.G.Giannantonio, Direttore artistico: Prof. Ginco Portacci
Roma

- Maggio 2012: 3º Classificata Premio Astrolabio
Critico: Dttssa. Mara Ferloni, Direttore artistico: Sign. Tamara Cibei
Roma




 

Quotazioni
 

Dimensione Opera30 x 30 cm
Valutazione Media150 €
Dimensione Opera130 x 40 cm
Valutazione Media1200 €
Dimensione Opera60 x 60 cm
Valutazione Media600 €


Stando alle informazioni riportate dall'artista in data 13-11-2014, il suo curriculum artistico è quantificato in 67.3500000 punti, equivalenti ad una Notorietà Continentale di 9° grado

 

Mostre
 
Nome Mostra Incontri D'arte
Data di Inizio 09-11-2014
Data di Chiusura 23-11-2014
IndirizzoFondamenta Nani - Dorsoduro, 947 - Venezia
Descrizione
Un dialogo intenso ed eclettico
presentazione a cura del Prof. Vittorio Sgarbi
 

Galleria Immagini
 
Campo di papaveri
Titolo Campo di papaveri
Anno 2012
Tecnica di realizzazione Olio su tela
Formato100 x 80 cm
Tendenza Artistica
Figurativo
     
Faro di Pierres Noires
Titolo Faro di Pierres Noires
Anno 2011
Tecnica di realizzazione Olio su tela
Formato50 x 40 cm
Tendenza Artistica
Figurativo
     
Eden
Titolo Eden
Anno 2013
Tecnica di realizzazione Olio e cristalli su tela
Formato50 x 50 cm
Tendenza Artistica
Figurativo - materico
     
Spruzzi di regata
Titolo Spruzzi di regata
Anno 2005
Tecnica di realizzazione Olio su tela
Formato70 x 50 cm
Tendenza Artistica
Figurativo
     
Sentieri di colore
Titolo Sentieri di colore
Anno 2014
Tecnica di realizzazione Olio e cristalli su tela
Formato60 x 40 cm
Tendenza Artistica
Figurativo - materico
     
 

Vota questo Artista
 

Vota questo Artista:
Voto Medio:
589 Voti (Media 3.21)

<< INDIETRO