ALBO ITALIANO PITTORI SCULTORI E GRAFICI  
Cerca per Cognome: Ricerca Avanzata>
 

Albo Pittori Italiani APIA - Critiche ed Articoli - Pasqualino Festa
Critiche ed Articoli
 
Nome EstrattoTestimonianza
Fonte ArticoloCatalogo - Murè ritratti e paesaggi - Edizioni del Rosone "F. Marasca"- Foggia
Autore ArticoloProf.ssa Falina Martino Marasca
Data01-01-2009
Testo Articolo
(…)> 2008- Pasqualino Festa, in arte Murè, nei ritratti e nei paesaggi, esprime senza aggressività sensazioni e stimoli emozionali per una narrazione essenzialmente oggettiva, della coloritura viva e serena dove egli impone la sua sensibilità. Con la sua arte Murè allontana il destino dell’oblio e carica di significato i soggetti fermati nei suoi quadri che si nutrono e palpitano dei colori e dei contrasti della nostra terra, onorando i fremiti della vera arte e salvaguardando quella dignità di sentimenti, di idee, di espressione, minacciata quotidianamente dalla cieca superficialità dei nostri giorni. In questo, forse, è da ravvisare il merito maggiore dell’artista, quello di riproporre con coraggio e determinazione quei valori che ci esaltano, dando un senso autentico alla nostra esistenza”.
Nome EstrattoTestimonianza
Fonte ArticoloCatalogo - Murè ritratti e paesaggi - Edizione del Rosone "F. Marasca" - Foggia
Autore Articolo Dott. Gaetano Cristino - Critico d’arte-(redattore e direttore bibl.centr. serv.cult.)
Data01-01-2009
Testo Articolo
(…)>2008- Murè eteronimo di Pasqualino Festa è un pittore figurativo che privilegia essenzialmente il ritratto e il paesaggio. Dai suoi dipinti emergeva ciò che amava: la sua cultura religiosa e popolare. Egli ha il dono di saper cogliere immediatamente la fisionomia di una persona per trasferirla sulla tela con tratti che ne rivelano la psicologia più profonda. Nei suoi primi dipinti primeggiava quasi esclusivamente il Santo di Pietrelcina, Padre Pio; con questa benedizione e avendo fiducia in se stesso, provando amore per la vita, con la sua arte ha inteso mostrarci che è bella. Ed anche con i paesaggi l’Artista fa rivelare la poesia e la suggestione dei luoghi”.
Nome EstrattoTestimonianza
Fonte ArticoloBoè - periodico bimestrale d'arte e cultura
Autore Articolo Prof.ssa Liliana Nobile – critico d’arte, editorialista -Palermo
Data01-01-2009
Testo Articolo
(…)>2011- Le vedute realistiche dell’Artista Pasqualino Festa sono intrise di una straordinaria quiete, cifra della sua personale sensibilità con la quale trasmette momenti d’anima. La sua visione di mondo è mediata dalla capacità di curare il dettaglio delle sue composizioni. Nelle sue opere paesaggistiche riesce a raffigurare una serena contemplazione della natura mediante colori che mantengono un ritmo narrativo autentico e aderente a quel che ha inteso rappresentare; inoltre, la figurazione è esaltata dalle sfumature di chiaro e scuro rivelative della padronanza del suo tratto pittorico.
Nome EstrattoTestimonianza
Fonte ArticoloCatalogo Internazionale d'arte moderna n. 12
Autore Articolo Dott. Remo Alessandro Piperno – Critico d’arte – Direttore Casa Editrice CIDA-Roma
Data01-01-2009
Testo Articolo
(…)>2011- Murè, un ottimo talento, con una buona preparazione tecnica, frutto questo di una costante e severa sperimentazione e ricerca. Le Sue Opere alquanto interessanti fanno emergere l’autentica passione per l’arte; questa la sua evasione dal mondo.
Nome EstrattoTestimonianza
Fonte ArticoloOverart - periodico bimestrale d'arte e cultura
Autore Articolo Dott. Salvatore Russo-Critico d’arte – Roma
Data01-01-2009
Testo Articolo
(…)>2012- La vera forza di Murè sta nel suo grande lirismo interpretativo. Il Maestro attraverso una “ritmica” segnica e cromatica impeccabile, decanta la bellezza del mondo che ci circonda. Murè è capace di imprigionare un sentimento, un emozione, e riportarla su una tela che pian piano si fa diario di vita. Nascono così le sue composizioni più belle legate a figure religiose e a splendidi paesaggi. La luce assume un grande significato nelle narrazioni di Murè. Ha il compito di sconfiggere il buio e di sovrastare la profondità degli abissi. Si giunge così ad un’ Arte di profonda riflessione. Un’Arte dall’accento poetico. Un’Arte che è destinata a rimanere nella memoria storica del nostro Paese. Amo definire Murè il pittore della contemplazione. Colui che osserva per poi trasferire ai posteri. Chi si pone davanti a una sua opera viene catapultato in un mondo in cui è ancor lecito sognare. Un mondo privo di ingiustizia e arroganza dell’uomo. Un mondo che attraverso le pennellate dell’Artista diventa reale.
Nome EstrattoTestimonianza
Fonte ArticoloGiudizio critico
Autore ArticoloProf.ssa Pompea Vergaro – Critico d’arte – Lecce
Data01-01-2009
Testo Articolo
(…)>2012- Che i paesaggi siano quelli naturalistici o interiori o di un mondo lontano, in ogni caso, l’agire pittorico di Pasqualino Festa, in arte “Murè”, rimane abile sia con gli olii che con le tecniche miste. Riesce sempre a catturare l’impercettibile per segnare un tracciato dell’anima e raggiungere una dimensione universale.
Nome EstrattoPresentazione Critica
Fonte ArticoloLibro - "Emozioni d'arte" II° edizione
Autore ArticoloProf.ssa Anna Francesca Biondolillo – Critico d’arte recensionista e pubblicista - Palermo
Data01-01-2009
Testo Articolo
(…)> Il sentimento che emerge dalla visione dei dipinti di Pasqualino Festa, in arte “Murè”, rivela quel vivo desiderio di andare oltre la semplice rappresentazione pittorica, per cui provo sinceramente stima per questo valido artista che pur impegnato nel mondo della politica riesce ammirevolmente ad avere interesse del mondo dell’arte ed Egli stesso farne parte, proponendoci una pittura legata alla sua terra mediante suggestive visioni di immagini che prendono posto sul supporto con emotiva narrazione pittorica. Il suo paesaggio scaturisce dalla contemplazione di una natura filtrata attraverso i suoi sentimenti, donandoci suggestive visioni di incantevoli nevicate o di marine le cui onde simboleggiano gli umori del suo animo. La sua dote risiede nella capacità di trasmettere le sue sensazioni attraverso una gamma cromatica dove la luce trionfa di efficaci effetti emotivi. Colori caldi e armoniosi riempiono le figure con tutta la loro espressività , animando il dipinto sia esso una veduta, che una figura umana, rivelandone la loro essenza spirituale. Un saper fare arte che ha in sé quella ricerca anche culturale come ne fa testimonianza l’elaborato Lettere dal passato il cui processo di elaborazione assume connotazione storica mediante l’inserimento simbolico di ciascun elemento, inserito nella singolare composizione pittorica. In questo senso l’arte di Pasqualino Festa trova decisamente degna collocazione all’apice tra gli artisti dell’arte contemporanea.
Nome EstrattoTestimonianza
Fonte ArticoloLibro - "Luci e Ombre"
Autore ArticoloProf. Paolo Levi – Critico d’arte, giornalista, saggista e scrittore - Torino
Data01-01-2009
Testo Articolo
(…)>2012- Nelle produzioni pittoriche di Pasqualino Festa “Murè” si ritrovano la sua vita e le sue esperienze. Da autodidatta è riuscito ad approdare ad un linguaggio pittorico ineccepibile e le sue opere racchiudono il senso più profondo del suo fare arte.I suoi dipinti sono lo specchio della sua anima e di ciò che ama. Murè gioca sapientemente sui passaggi di luce e ombra, funzionale a far emergere le figure religiose ed identica mentalità la ritroviamo nei paesaggi dove la spatola ricrea sulla tela il profondo amore dell’Artista per la sua terra. I paesaggi di Murè trasmettono un senso di quiete, essendo il riflesso di uno spirito contemplativo che nell’espressione pittorica esprime il senso di una preghiera silenziosa.
Nome EstrattoGiudizio Critico
Fonte ArticoloAttestato di riconoscimento artistico
Autore ArticoloProf.ssa Mariarosaria Belgiovine - Scrittrice, Critico d’Arte e direttrice di Artexpò Gallery
Data01-01-2009
Testo Articolo
(…)>2012- L’Artista, Pasqualino Festa, intona la sua creatività fra emozioni e soggetti ricchi di armoniose suggestioni, corrisposte dalla visione contemplativa dell’arte. Valori spirituali che trasformano il gesto creativo con innata sensibilità, fissando attimi di irripetibile emozione espressiva.
Nome EstrattoPremi e Riconoscimenti
Fonte Articolo---
Autore Articolo---
Data---
Testo Articolo
2008 -Pubblicazione Catalogo “Murè Ritratti e Paesaggi” Ediz. del Rosone “F. Marasca” Foggia
2009 -Concorso Nazionale di Pittura Contemporanea “Diomedes” - Manfredonia (FG)
2011 -Premio Letterario e d’Arte ” Vibrazioni dell’Anima” – Auditorium CRF – Firenze 2011 -1° Premio “Santa Maria della Luce” – Concorso Artistico Internazionale-Mattinata (FG)
2011 -Concorso Internazionale LA SPADARINA 2011 - “La materia e lo spirito” – Piacenza 2011 -Collettiva Nazionale “I Sette Peccati in Mostra” - Museo Archeologico Faggiano – Lecce 2011 -“ Premio Oscar” Arti visive – Hotel De Paris – Montecarlo (Principato di Monaco)
2011 -3° Classificato – Concorso Nazionale “Arte d’Avanguardia”-Fossano (CN)
2011 -Pubblicazione Catalogo “Artisti Italiani 2011” Cuda Editore-Casa Editrice Creusa-Cosenza
2011 -Premio di Rappresentanza-Associazione Storica di San Crispino - Porto Sant’Elpidio (FM)
2011 -Presiede Commissione Tecnica Concorso Arti visive “Punta al Castello” - Lucera (FG)
2011 -Pubblicazione volume “Arte in Tricolore” – EA Editore – Ministero Beni e Cultura-Roma
2011 -I Luminari dell’Arte-Riconoscimento Editoriale del periodico artistico e culturale - Boè 2011 -Sguardo Critico-Riconoscimento Editoriale del periodico d’arte e cultura - Effetto Arte
2011 -Nomina di Artista per L’Unicef - Comitato Provinciale Unicef di Palermo
2011 -Premio di Rappresentanza-Associazione Storica di San Crispino – Porto Sant’Elpidio (FM)
2011 -2° Premio: “Targa d’Argento” e Attestato di Benemerenza - A.N.E.C.A.S. Lamezia Terme (CZ)
2011 -1°Classificato Artista dell’Anno - Albo Italiano Pittori Scultori e Grafici (APIA) Roma 2012 -Premio Mercurio d’Oro per l’Arte –– Hotel Miramare – Cesenatico (FO)
2012 -1° Premio Effetto arte-Festival di pittura, scultura e grafica – Villa Whitaker – Palermo 2012 -Premio Editoriale per meriti artistici “Arte nel Mondo 2012” – Casalpusterlengo (LO)
2012 -Premio Biennale Gondola D’Oro Venezia–Sala Congressi Amadeus Hotel Lista di Spagna–Venezia 2012 -1^ Biennale d’Arte di Tivoli – Attestato di merito–Anfiteatro di Bleso–Scuderie Estensi Tivoli
(Roma)
2012 -5° Classificato - Concorso di Arte Sacra “Sacre Visioni”–Convento del SS.Crocifisso-Forenza(PZ) 2012 -EENKY- Enciclopedia-Riconoscimento Editoriale e Premio per l’importanza stilistica - OverArt
2012 –“Gran Premio degli Imperiali”– Conferito dal Senato Accademico - Palazzo Barberini - Roma 2012 -Premio Internazionale CITTA’ DEI DUE MARI” - Magna Grecia – Premio della critica -Taranto
2012 -II Biennale Inter. di Arte moderna e contemporanea “Città di Lecce”- Premio della Critica 2012 -5° Festival Internazionale dell’Arte di Roma–Premio della Critica -Sale Maffei Marescotti-Roma
2012 -Pubblicazione volume “I Segnalati” a cura di Salvatore Russo – Critico d’arte –Roma
2012 -Pubblicazione “Annuario degli Accademici delle Avanguardie Artistiche” –EA Editore-Palermo 2012 -“Nomina Internazionale di Accademico delle Avanguardie Artistiche”- Galleria Thuillier - Parigi
2012 -Pubblicazione Volume “Emozioni d’Arte” -a cura di A.F.Biondolillo–critico d’arte-Palermo
2012 -Pubblicazione Volume “Luci e Ombre” – a cura di Paolo Levi – Critico d’arte Torino 2012 –“ART COLLECTION PRIX 2012”–Premio per meriti Artistici–Hotel Miramare Cesenatico (FC)
2012 -Artisti in the World-Riconoscimento Editoriale del periodico d’arte e cultura-Effetto Arte- 2012 -I grandi Maestri-Riconoscimento Editoriale del periodico d’arte e cultura-OverArt- 2012 -Gran Premio dei Normanni– Conferimento Premio per meriti artistici – Monreale (PA)
2012 -Premio Biennale Nobel Dell’Arte– Ricon. artistico- Hotel de Paris – Montecarlo (Principato di Monaco)
2012 –Nomina di “Ambasciatore dell’Arte nel Mediterraneo” Palazzo della Provincia di Brindisi

<< INDIETRO